Indietro

Saponette di hashish vendute con i detersivi

Nei guai il titolare di un negozio di saponi che sottobanco spacciava stupefacente rifornendo clienti in tutto il Valdarno

FIGLINE INCISA — A finire in manette è stato un 50enne di Figline, incensurato e proprietario di un negozio di detersivi in pieno centro. L'accusa è detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. I carabinieri sono risaliti a lui seguendo la pista dello spaccio di droga nel territorio del Valdarno. Pista che li ha condotto direttamente nel suo negozio dove sono stati sequestrati 85 grammi circa di hashish suddivisi in tre saponette e una bilancina di precisione per il confezionamento dello stupefacente. 

I militari hanno scandagliato i messaggi che intratteneva su Whatsapp con i clienti e ne ha anche pizzicati alcuni. Un uomo di 43 anni di Arezzo è stato denunciato per favoreggiamento personale dopo aver rilasciato false dichiarazioni sui traffici illeciti, mentre un cliente, sempre 43enne, di Cavriglia ha consegnato in modo spontaneo una saponetta da 50 grammi di hashish comprata il 24 maggio scorso. 


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it