Indietro

Sims, annunciati 11 licenziamenti

Nell'azienda chimico-farmaceutica è a rischio la continuità di 115 dipendenti. Domani sciopero di otto ore e presidio davanti ai cancelli

REGGELLO — Nuova crisi alla S.i.m.s. srl (azienda chimico-farmaceutica) in località Il Filarone, che oggi occupa 115 lavoratori. L’azienda ha aperto una procedura di licenziamento collettivo per 16 unità; dopo numerosi incontri, l'azienda ha confermato ai sindacati che alla fine della procedura prevista per il prossimo 29 giugno partiranno 11 lettere di licenziamento.

La notizia è stata diramata dalla Cgil. "Grande la preoccupazione dei lavoratori - dicono dal sindacato -, che dopo anni di ammortizzatori sociali, vertenze e mobilitazioni, oltre ai licenziamenti si trovano ancora di fronte ad una situazione di crisi aziendale che è ben lontana dalla risoluzione dei problemi, in termini di volumi produttivi e di fatturati".

"Siamo estremamente preoccupati - dicono dalla Cgil - rispetto alla situazione dei licenziamenti, ma siamo altrettanto preoccupati per le prospettive degli oltre 110 lavoratori in un territorio così fortemente provato come quello del Valdarno: ciò che manca alla S.I.M.S è un piano serio di rilancio".

Domani, mercoledì 27 giugno, è in programma uno sciopero di 8 ore con presidio dalle 8 alle 11 (a cui seguirà un’ora di assemblea) davanti ai cancelli della fabbrica in località il Filarone.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it