Indietro

Truffano una novantenne, beccati falsi carabinieri

Sono stati colti in flagrante i tre napoletani che avevano convinto un'anziana signora di avere in casa denaro rubato in altre abitazioni

SAN GIOVANNI VALDARNO — Sono stati arrestati dai carabinieri per truffa agravata e violazione di domicilio i tre napoletani colti sul fatto mentre, spacciandosi per militari, cercavano di farsi consegnare da una signora novantenne il denaro che aveva in casa. I tre avevano raccontato alla vittima che i soldi che aveva nell'abitazione potevano essere provento di furti e che quindi era necessario prendere visione delle banconote e compararle con altre in loro possesso.

Il trucco era già stato messo in atto con successo in altre occasioni e da tempo il terzetto era finito nel mirino delle forze dell'ordine. E così, quando uno dei napoletani ha bussato alla porta dell'ennesima vittima e ha cominciato a circuirla raccontandole le solite frottole, i carabinieri sono intervenuti.

I malviventi sono stati trovati in possesso di 2.890 euro, cellulari, carte bancomat. Tutto il materiale è stato posto sotto sequestro come altri 5.400 euro ritrovati nelle camere che i tre occupavano in un albergo di Montecatini.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it