Indietro

Bimba morta nell'auto, indagata la mamma

A carico della donna il reato di omicidio colposo. Esclusa l'ipotesi di abbandono di minore: per i pm la madre avrebbe agito senza alcun dolo

AREZZO — E' stata indagata per omicidio colposo la mamma della bambina di sedici mesi che ieri è morta dopo essere stata lasciata chiusa nell'auto per sei ore, da sola. Era figlia unica.

La donna ha 38 anni e abita a Terranuova Bracciolini. La tragedia è avvenuta ieri mattina a Castelfranco di Sopra, dove la signora lavora nel locale municipio. La madre è uscita di casa prima delle 8 con la figlia in braccio, avrebbe dovuto accompagnarla all'asilo nido come ogni mattina e invece nella sua mente è scattato qualcosa: la signora ha saltato la tappa e si è diretta subito a Castelfranco, ha parcheggiato nella piazza davanti al palazzo comunale e se ne è andata in ufficio, 'dimenticando' la piccina nell'auto. Un momento di buio, di vuoto, un gesto compiuto in un modo inconsapevole: lo stesso pm he cha interrogato la signora per ricostruire la vicenda non ha rilevato alcun dolo nel suo comportamento.

Quando la donna è tornata all'auto, poco dopo le 14, ha visto la figlia esanime al suo interno, ha lanciato un urlo spaventoso e si è precipitata a soccorrerla. Ma ormai la bambina era già in arresto cardiaco.

Nel corso della giornata di ieri il magistraro ha interrogato anche il marito della donna e i testimoni presenti alla scena straziante del ritrovamento della piccola.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it