Indietro

Rifiuti, legittima l'aggiudicazione ad Alia

Il Tar ha respinto il ricorso presentato da Sei Toscana, confermando la regolarità della procedura seguita dall'Ato Toscana Centro

FIRENZE — Il Tar Toscana ha confermato la piena e completa legittimità dell’aggiudicazione alla società Alia della procedura seguita dall'Ato centro per affidare in concessione il servizio di gestione dei rifiuti urbani e assimilati nel territorio di sua competenza.

"In particolare il Tar ha confermato l’esclusione dell’altro concorrente - si legge in una nota di Alia - avendo questi presentato un’offerta non adeguata ed in contrasto con le disposizioni di gara".

L'altro concorrente, per la cronaca, è la società Sei Toscana che gestisce lo stesso servizio nelle province toscane di Siena, Arezzo e Grosseto.

Alia ha già effettuato tutti gli adempimenti documentali necessari alla sottoscrizione del contratto di servizio che presto sarà fornalizzato.

"Potranno così essere attivati i consistenti investimenti previsti negli atti di gara - si legge ancora nella nota di Alia - per il finanziamento dei quali era stata perfezionata l’emissione del prestito obbligazionario quotato sul mercato irlandese".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it