Indietro

Addio alla principessa che amava il Valdarno

La principessa Giorgiana Corsini
La principessa Giorgiana Corsini

È morta oggi per un malore Giorgiana Corsini: imprenditrice e donna di cultura, aveva ristrutturato e portato a nuova vita Villa Renacci

VALDARNO — Era nata a Varese ma per vivere aveva scelto la Toscana. E il Valdarno era nel suo cuore. La principessa Giorgiana Corsini scomparsa questa mattina all’Argentario lascia un vuoto anche nella vallata dove da alcuni anni amava soggiornare.

Giorgiana Avogadro di Valdengo e Collobiano e il marito, il principe Filippo Corsini, avevano ereditato nel 2013 Villa Renacci, l’antica dimora che si trova alla periferia di San Giovanni lungo via degli Urbini. La gentildonna – ideatrice di attività di successo e impegnata nella vita culturale fiorentina – ha ristrutturato e portato a nuova vita Villa Renacci. Un luogo di grande fascino - con eleganti spazi interni, un ampio giardino e una piccola chiesetta del 1200 – diventato struttura ricettiva di lusso per eventi e matrimoni e dove la coppia ha trascorso lunghi periodi negli ultimi anni.

Nota al grande pubblico per aver fondato la mostra “Artigianato e Palazzo” che si tiene ogni anno nello storico Palazzo Corsini di Firenze, Giorgiana è morta questa mattina per un malore che l’ha colta mentre nuotava nelle acque dell’Argentario. La notizia della sua scomparsa ha sorpreso anche molti valdarnesi che in questi anni l’hanno conosciuta e apprezzata per la vitalità, l’eleganza e lo spirito imprenditoriale.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it