Indietro

Trambusti e Venturi: “A Figline il Daspo urbano”

Valentina Trambusti, Enrico Venturi

Dopo la rissa avvenuta nel centro storico i due esponenti politici chiedono provvedimenti più efficaci verso coloro che disturbano la quiete pubblica

FIGLINE E INCISA — “Condanniamo fermamente il cruento scontro avvenuto in Piazza Marsilio Ficino sotto gli occhi dei Cittadini e dei Commercianti e riteniamo gravissimo il silenzio dell'Amministrazione Comunale. A nostro avviso, questo episodio non rappresenta altro che l'apice della condizione di mancanza di sicurezza presente nel nostro Comune” Enrico Venturi, responsabile Fratelli d'Italia Figline Incisa e Valentina Trambusti, della lista Crederci Insieme, così commentano la notizia relativa alla rissa, con l’uso di coltelli, avvenuta il 29 sera nei pressi di piazza Ficino, a Figline. “Ricordiamo come in particolare il centro storico sia interessato da ormai diversi mesi di alcuni episodi di degrado che rendono difficoltosa la fruizione serale dello spazio pubblico” dicono i due esponenti politici, criticando anche i provvedimenti presi finora dal Comune, che recentemente ha approvato un’ordinanza per obbligare la chiusura anticipata dei locali ed ha aumentato il personale della Polizia Municipale,

“L’Amministrazione Comunale ha scelto la strada della ‘generalizzazione indiscriminata’ che non garantisce i diritti di nessuno – scrivono Venturi e Trambusti - I residenti del centro storico, i commercianti, gli esercenti e tutti i cittadini che frequentano il centro hanno diritto ad essere tutelati attraverso provvedimenti seri ed efficaci che prevedano l’utilizzo del Daspo Urbano per quei soggetti specifici che imbrattano i vicoli e disturbano la quiete pubblica. Riguardo l'aumento delle unità dei Vigili, riteniamo il provvedimento inadeguato in quanto è previsto che il personale aggiunto agisca soltanto nelle ore diurne lasciando quindi scoperte le ore notturne dove si verificano in maniera maggiore gli episodi di degrado. In conclusione, anche in questo caso, constatiamo il fallimento politico della Giunta Mugnai”.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it