Indietro

​Censimento, partite le rilevazioni a campione

​Le famiglie selezionate, avvisate per posta, riceveranno la visita di un rilevatore oppure dovranno compilare il questionario online

FIGLINE INCISA — Anche a Figline e Incisa Valdarno è partito il 1 ottobre il censimento permanente della popolazione e delle abitazioni, che consiste nel misurare e nell’avere informazioni continue e tempestive sulle principali caratteristiche socio-economiche della popolazione che dimora abitualmente in Italia. 

La principale novità 2018 è che, da adesso, l’Istat svolgerà questa raccolta dati con cadenza annuale e non più decennale coinvolgendo, a rotazione fino al 2021, tutti i Comuni italiani. Ulteriore novità è che il censimento permanente non interesserà più tutte le famiglie nello stesso momento ma solo un loro campione (circa un milione e quattrocentomila all’anno), con l’obiettivo di ridurre i costi della rilevazione e il fastidio a carico delle famiglie: solo quelle selezionate, infatti, saranno chiamate a partecipare a una delle due diverse rilevazioni campionarie, quella areale (intervista porta a porta) e quella da lista (compilazione questionario elettronico).

Nel primo caso, le famiglie saranno avvisate tramite apposita locandina e lettera, prima di ricevere la visita a domicilio di un rilevatore comunale che raccoglierà le risposte tramite tablet. Nel secondo caso, invece, verrà recapitata una lettera con tutte le informazioni sul questionario online, che potrà esser compilato accedendo al sito www.istat.it e autenticandosi con le proprie credenziali. Per ricevere supporto nella compilazione basta chiamare il numero verde 800.811.177 oppure rivolgersi al Centro di rilevazione comunale, reperibile al numero 055.9125225 oppure 055.91251.

Nonostante si effettui a campione, il censimento è comunque in grado di restituire informazioni rappresentative dell’intera popolazione, grazie all’integrazione dei dati raccolti con le diverse rilevazioni campionarie svolte con quelli provenienti dalle fonti amministrative.

Si ricorda che rispondere al Censimento è un obbligo di legge.

Per saperne di più: https://www.istat.it/it/censimenti-permanenti/popolazione-e-abitazioni oppure www.censimentogiornodopogiorno.it .

Videogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it