Indietro

Inventano un sistema per vincere sempre alle slot

slot machine
Foto di repertorio

Le troppe vincite insospettiscono il gestore di una sala giochi che si rivolge ai carabinieri. I due malviventi identificati grazie alle telecamere

SAN GIOVANNI — Avevano escogitato un sistema che garantiva vincite sicure alle slot machine, un’idea sperimentata più volte in vari locali toscani.

Due giovani – un italiano e un albanese residenti in Umbria – avevano costruito un oggetto in metallo che inserito all’interno della fessura dove vengono messe le monete per avviare la slot consentiva di giocare regolarmente: i soldi inseriti venivano restituiti ai due giocatori e non incassati dalla macchina.

Il “giochino” è stato però scoperto dal gestore di una sala giochi di San Giovanni insospettito dalle troppe vincite della coppia: nel giro di poco tempo infatti l’uomo ha verificato che tra vincite elargite e soldi non riscossi aveva avuto un ammanco complessivo di 2500 euro, soldi sottratti per l’appunto tutte le volte che i due si erano presentati nel suo locale, nel dicembre scorso. Una successiva verifica elettronica, paragonando il numero delle giocate a fronte dei soldi effettivamente riscossi, aveva fugato ogni sospetto ed erano apparsi evidenti i mancati incassi.

Il gestore della sala si è rivolto ai Carabinieri della cittadina consegnando anche i filmati della videosorveglianza. I militari attraverso testimonianze, le analisi delle immagini e dopo aver incrociato dati relativi a casi simili accaduti in Toscana hanno identificato i due scoprendo anche che entrambi avevano precedenti specifici per aver messo a segno furti in altre sale giochi con le stesse modalità

I due uomini sono stati deferiti all’autorità giudiziaria per furto aggravato e continuato e, inoltre, saranno proposti per la misura di prevenzione del divieto di ritorno nel comune di San Giovanni. 

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it