Indietro

Ponte Catolfi, slittano i tempi. Ma c’è un perché

Il progetto del nuovo Ponte Catolfi
Il progetto del nuovo Ponte Catolfi

In ritardo rispetto al previsto la conclusione dei lavori per la realizzazione della nuova costruzione: il Comune spiega i motivi

LATERINA — Il ritardo c’è e la fine dei lavori per la realizzazione del nuovo ponte Catolfi slitta alla fine dell’anno.

L’intervento sulla passerella sull’Arno che mette in comunicazione Laterina e Ponticino è iniziato a febbraio e la conclusione era prevista per la fine del mese di agosto. Ma ci sono stati alcuni intoppi che hanno rallentato la tabella di marcia del progetto che prevede l’abbattimento del vecchio ponte e la realizzazione di un nuovo manufatto ad una sola campata.

Come spiega l’assessore ai lavori pubblici del Comune di Laterina-Pergina, Michele Gragnoli “a causa dei tanti adempimenti di legge, alcune problematiche di natura tecnica e l’emergenza sanitaria Covid 19, si è determinata una dilatazione dei tempi di realizzazione dell’opera di 65 giorni, con la nuova fine lavori prevista per il 30 dicembre 2020”.

A complicare le cose poi è stata una discrepanza rilevata in fase esecutiva “tra il progetto originario del ponte e lo stato reale, discrepanza non rilevabile in fase di progettazione” aggiunge l’assessore. Ciò ha comportato la necessità di “predisporre una nuova variante, recentemente autorizzata dal Genio Civile. Attualmente è in corso il completamento delle demolizioni dei muri andatori, lo smaltimento del materiale di risulta e la predisposizione del piano di posa delle fondazioni. Le prossime lavorazioni, previste per i primi giorni di agosto, consisteranno nella realizzazione dei pali di fondazione e a seguire delle spalle su cui verrà varato l’impalcato in acciaio. Per effetto di tale ultima variante – conclude Michele Gragnoli - i tempi contrattuali sono stati allungati dalla Direzione Lavori di 65 giorni, determinando lo slittamento della data di fine lavori alla fine dell’anno. Successivamente seguiranno le operazioni di collaudo della nuova struttura”.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it